me

Vital Stats: Età 46; nato a Sassari, Sardegna, Italia; residente a Sorso, davanti al Golfo dell’Asinara, Sardegna, Italia
Bio:

Fotografia: la passione per la fotografia me la trasmette fin da bambino mio padre, appassionato fotografo per hobby, all’inizio vengo utilizzato soprattutto come “muletto” per trasportare tutte le attrezzature e qui comincio a riconoscere la differenza tra un tele ed un grandangolo, anche nel peso! Poi una sera mio padre mi porta con lui in camera oscura e quando vedo comparire lentamente le immagini scattate sulla carta in bangno nell’acido capisco che la fotografia è “creare qualcosa” ne rimango assolutamente affascinato e lì scocca la scintilla della passione. Mio padre mi porta spesso con se quando fotografa, io lo osservo, ne studio i movimenti e poi chiedo chiedo chiedo tanto! Lui, che è un padre eccezionale risponde a tutte le mie domande, generando in me nuove curiosità. A 13 anni conosco la differenza tra una pellicola 100 ASA ed una da 400, so che se devo fotografare in spiaggia con il sole devo chiudere il diaframma ed aprirlo in condizioni di luce scarsa, f/11 e stop non sono più parole senza senso. In premio a tutto questo, alla gita di terza media mio padre mi affida la “piccola di casa” la Voigtlander ad ottica fissa. I risultati sono buoni e dalla Voigtlander alla “ammiraglia” Topcon con obiettivi intercambiabili il passo sarà breve.

Computer: la passione per il computer si accende a 14 anni, vedo all’opera un Commodore Vic20 e capisco che quella sarà la mia vita! Di li a poco i miei genitori mi regalano il Commodore C=64; la prima cosa che faccio è:

10 PRINT “Ciao Mondo!”
20 END

Compro Commodore Gazette e passo tutta l’estate, quando non sono al mare, a compilare listati di programmi In BASIC. E’ bellissimo, come dirà in seguito Mentor nel suo famoso “testamento” , fa esattamente quello che voglio io e se non lo fa è perchè io ho sbagliato qualcosa. Poi la scoperta di GEOS e dei sistemi operativi ad interfaccia grafica mi traghettano verso il Workbench di AMIGA e l’AmigaOS, e qui lo “smanettamento” è totale! Gli anni successivi porteranno MS-Dos e Windows, i modem a 9600 baud, le BBS e Usenet, VideoOnLine e internet.

Filosofia personale: Odio perdere!